Per il giovane si sono spalancate le porte della casa circondariale di Civitavecchia

Rapinò coetaneo sul treno, arrestato 26enne

116

I Carabinieri della Stazione di Vignanello hanno tratto in arresto B.A. del posto, di 26 anni, a seguito di un’ordinanza di carcerazione emesso dal tribunale di Viterbo.

Il giovane era stato ritenuto responsabile, assieme ad alcuni suoi complici,di una rapina con un coltello ai danni di un coetaneo nel novembre del 2019 su un treno della Roma Nord, ma era stato subito individuato e tratto in arresto dai militari della Compagnia di Civita Castellana.

Nei giorni scorsi è divenuta irrevocabile la condanna a 4 anni e 10 mesi di reclusione, in parte già scontati agli arresti domiciliari, e pertanto i militari della Stazione Carabinieri di Vignanello lo hanno prelevato dalla propria abitazione e tradotto presso la casa circondariale di Civitavecchia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui