Regione Lazio, Manzella: “L’innovazione è sempre più centrale per lo sviluppo economico”

308
regione lazio

“Sono molto soddisfatto per questa iniziativa del Miur e del viceministro Lorenzo Fioramonti per costituire il “Distretto dell’economia della scienza e della conoscenza”. Un’iniziativa che andrà ad insistere su un’area della Regione Lazio che è unica in Italia per ricchezza di centri di ricerca, università e agenzie governative, nazionali e internazionali: dall’Enea, all’Asi, all’Esa, per citarne solo alcune. In un mondo in cui l’innovazione è sempre più centrale per lo sviluppo economico e sociale, dobbiamo fare di tutto per trasformare in realizzazioni concrete questi potenziale. Noi come Regione Lazio siamo in prima linea su questo: con il finanziamento a singoli progetti, tra cui spicca il DTT di Frascati, con azioni per il trasferimento tecnologico e con collaborazioni per far nascere nuove imprese innovative come quelle strette con Agenzia Spaziale Italiana e Agenzia Spaziale Europea per lo sviluppo di startup con vocazione per la space economy. Sono solo alcuni esempi dell’azione messa in campo in questi anni dalla Regione e proprio giovedì riuniremo tutti gli oltre 400 beneficiari dei fondi europei dedicati all’innovazione per il lancio della “Comunità degli Innovatori”. Sono sicuro che grazie a questo accordo potremo fare ancora di più e meglio su una strada, quella della ricerca e dell’innovazione, che è sempre più obbligata”.

Così l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Gian Paolo Manzella sul protocollo d’intesa per il “Distretto dell’Economia della Scienza” presentato oggi al Miur.

Si legge in un comunicato della Presidenza della Regione Lazio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui