Regione Lazio, nuova legge sulla cooperazione internazionale

Approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Mauro Buschini, la proposta di legge regionale.

359
regione lazio

Approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale del Lazio, presieduto da Mauro Buschini, la proposta di legge regionale n. 139 del 4 aprile 2019, concernente: “Interventi regionali per la cooperazione internazionale allo sviluppo sostenibile, la promozione di una cultura di pace e la diffusione dei diritti umani”. Il testo, che ha ricevuto 28 voti favorevoli su 37 presenti, intende allineare l’assetto normativo della regione in materia alla legge nazionale n. 125 del 2014, come detto nella sua relazione introduttiva dalla prima firmataria della proposta, Michela Di Biase del Partito democratico.

I grandi obiettivi della cooperazione internazionale nella nuova accezione introdotta da quella normativa, che ricalca i nuovi orientamenti emersi nella comunità internazionale negli ultimi anni, sono lo sradicamento della povertà, la riduzione delle disuguaglianze, l’affermazione dei diritti umani, la prevenzione dei conflitti, il sostegno ai processi di pacificazione. Prima del voto finale, sono stati approvati anche due ordini del giorno collegati alla legge, presentati da Silvia Blasi del Movimento 5 stelle.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui