Riapertura parchi pubblici a Viterbo, cosa accadrà dopo il 4 maggio?

581
pratogiardino viterbo

Nella conferenza stampa del premier Giuseppe Conte è stata annunciata la riapertura dei parchi e dei giardini pubblici il 4 maggio.
Cosa succederà a Viterbo?
Il sindaco Giovanni Maria Arena è scettico, anche se farà accurate valutazioni nei prossimi giorni.
Sicuramente, prima di riaprire, vorrà accertarsi della situazione dei contagi nel capoluogo della Tuscia e che sia possibile evitare assembramenti.

Quando ci saranno le condizioni di sicurezza, i parchi pubblici saranno riaperti.

Il parco storico più importante di Viterbo è Prato Giardino, dove è necessaria la sanificazione delle panchine e dei giochi.
Inoltre, ci sono i parchi pubblici più piccoli dislocati nei diversi quartieri, da Santa Barbara alla Pila, al Murialdo.

Molto importante è anche il parco termale del Bullicame e le pozze pubbliche dove, complici le belle giornate primaverili, non sarà facile evitare assembramenti di persone.

Aspettando le decisioni del Sindaco, intanto, i viterbesi che lo hanno si godono il proprio balcone o il giardino domestico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui