“Ricetta” sicurezza: proposte le ronde cittadine per salvaguardare il centro

Verranno organizzati vari gruppi di volontari, non armati, che pattuglieranno la città assieme alle forze dell'ordine per combattere  la delinquenza dentro e fuori le mura della città

203

Nuova “ricetta” sicurezza firmata Giovanni Arena. Il Sindaco di Viterbo per affrontare un tema caldo e molto fastidioso, visto i precedenti e gli attuali eventi verificatosi nei giorni scorsi, tramite l’approvazione del Consiglio Comunale ha deliberato uno stanziamento di 35 mila euro per le ronde.

Verranno organizzati vari gruppi di volontari, non armati, che pattuglieranno la città assieme alle forze dell’ordine per combattere  la delinquenza dentro e fuori le mura della città. I volontari saranno muniti di radio per confrontarsi con le volanti e avvertire in qualsiasi momento. Inoltre saranno disposte due nuove telecamere di video sorveglianza nel sottopassaggio tra via Marconi e via Emilio Bianchi. La misura prevista per lo stanziamento fu presentata dalla Lega lo scorso 31 maggio, mentre Fratelli d’Italia ripropone il manager per la sicurezza urbana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui