Rieti, Vismara presenta “Bisesto. Sette canzoni per la Morte”

Continuano gli appuntamenti con gli autori alla Libreria Moderna che giovedì 30 maggio alle ore 18.30 ospita Andrea Vismara

273

Continuano gli appuntamenti con gli autori alla Libreria Moderna che giovedì 30 maggio alle ore 18.30 ospita Andrea Vismara e il suo nuovo romanzo “Bisesto” pubblicato dalle “Edizioni Spartaco”.

Classe 1965, romano ma in continuo movimento tra Empoli e Venezia,  Andrea Vismara è un artista poliedrico appassionato di musica, fotografia e naturalmente scrittura.

Musicista e compositore, ha suonato in vari gruppi dell’underground capitolino e ha lavorato nei più noti rock club.

Le sue foto hanno trovato spazio in mostre personali e collettive e su prestigiosi quotidiani e riviste.

Nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo “Iddu. Dieci vite per il dio del fuoco” per Edizioni Spartaco, con un notevole riscontro di vendite.

Instancabile camminatore, nel 2015 ha dato alle stampe il diario di viaggio “La mia Francigena” e nel 2017 “I giorni di Postumia” per “Edizioni dei Cammini”, di cui oggi è responsabile editoriale.

Il protagonistadel nuovo romanzo “Bisesto” è  FlavioTosetto, alias KIdda, bassista di un rock band senza successo, impegnato in una partita con la Morte, che lo sfida assieme ad un misterioso antagonista, nell’interpretare indizi sparsi per i cimiteri di Venezia di Roma, Milano, Genova, Firenze. Termine ultimo per vincere o morire e l’inizio del Carnevale della Serenissima, che sta per cominciare.

A fargli da guida in questa corsa contro il tempo, saranno animali strani come farfalle nere e nugoli di zanzare, mentre nel suo percorso incontrerà defunti eccellenti, come Helenio Herrera, Basaglia, Trilussa, Gassman, Toscanini, Manzoni, Artusi, Collodi.

Un thriller dai toni gotici ma surreali, alleggeriti da una scrittura beffarda perfettamente bilanciata in mix di malinconiae ironia feroce,con quel gusto meraviglioso nel prendere in giro un po’ tutti, anche la Morte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui