Rifiuti Roma, la discarica sorgerà nella periferia di Tragliatella. Il no degli abitanti

Una location situata molto al di fuori del GRA e, tra l'altro, a due passi dai primi comuni a Nord della provincia di Roma come Bracciano, Anguillara e Cesano

369

La minaccia di commissariamento del Campidoglio ha portato il Comune di Roma a cedere il passo dopo un lungo braccio di ferro: la nuova di scarica sorgerà sul suo territorio, esattamente nella periferia di Tragliatella, zona a nord della capitale situata tra il Municipio XIV e il Municipio XV.

Una location situata molto al di fuori del GRA e, tra l’altro, a due passi dai primi comuni a Nord della provincia di Roma come Bracciano, Anguillara e Cesano.

La popolazione del luogo si è già mossa contro questa nuova decisione e, nella mattinata di oggi, è scesa in strada per dire no alla discarica.

Univoco il parere di tutti i partecipanti: “Sarebbe l’ennesimo affronto a un territorio che sulla propria pelle ha già dato tanto in termini di impatto ambientale e sanitario”.

“No Discarica a Tragliatella”, “Noi abbiamo già dato”, “Discarica d’urgenza per la vostra incompetenza”. Queste le parole scritte a chiare lettere sui cartelloni dei manifestanti scesi in strada in mattinata.

Una situazione non facile, quindi, quella del Campidoglio che per la questione rifiuti continua a susseguirsi con un catastrofico alternarsi di scelte impopolari, senza arrivare a una soluzione in grado di accontentare tutti e non ledere nessuno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui