Il gruppo consiliare: "L'amministrazione si occupa solo di assessorati e deleghe"

Rifondazione comunista: “Civita Castellana ridotta a pattumiera”

105

“In questi giorni ci stanno arrivando numerose segnalazioni da parte dei cittadini di situazioni di accumulo di immondizia e degrado in molte aree di Civita Castellana”.

Inizia così la nota di Rifondazione Comunista Civita Castellana, Circolo E.Minio – Gruppo Consiliare PRC.

“Una delle zone più interessate è sicuramente Terrano – spiegano gli esponenti nella nota –  le cui strade si sono ormai trasformate in vere e proprie discariche a cielo aperto e dove i residenti sono sempre più esasperati, ma sporcizia ed incuria sono ormai una costante in tutti i quartieri della nostra cittadina.
Riteniamo che la situazione sia ormai a livelli critici ed invitiamo l’amministrazione Comunale ad attivarsi immediatamente con una pulizia straordinaria, con l’aumento dei controlli e delle sanzioni nei confronti di chi getta l’immondizia per strada e sopratutto portando avanti una seria lotta contro l’evasione ed il mancato pagamento della tassa sui rifiuti che, insieme all’incivilta’, sono le cause principali dell’accumulo di immondizia sulle nostre strade”.

“Invitiamo Sindaco e giunta – conclude la nota – ad agire rapidamente e ad ascoltare con più attenzione le richieste dei cittadini di Civita Castellana piuttosto che quelle dei propri ‘capocetti’ viterbesi”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui