Il comune di Viterbo potrà ottenere fino ad un massimo di venti milioni di euro per interventi sulla rigenerazione urbana

“Rigenerazione urbana, priorità a centro storico, scuole ed ecosostenibilità”

113
allegrini
Laura Allegrini, assessore ai lavori pubblici

Bando sulla rigenerazione urbana: il Comune di Viterbo ha inviato le richieste per i finanziamenti per gli interventi da realizzare in città.

Per i comuni capoluogo come Viterbo sarà possibile ottenere fino ad un massimo di venti milioni di euro per il primo triennio.

“Abbiamo cercato di trovare un equilibrio tra i vari ordini del giorno approvati in Consiglio comunale, che avevano tutti ricevuto l’approvazione. – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Laura Allegrini ieri durante la riunione della terza commissione consiliare – C’è una parte dedicata al centro storico, una nostra priorità, poi scuole e piste ciclabili per l’ecosostenibilità”.

I venti milioni richiesti saranno così suddivisi: 4 milioni e 699 mila euro per interventi sull’ex Convento dei Carmelitani; 460 mila per la Chiesa di Sant’Orsola; 625 mila per il Palazzo del Podestà; 800 mila per il museo civico; 489 mila per la Torre del Bacarozzo; un milione per le piste ciclabili e una serie di interventi sul complesso degli edifici scolastici pari ad 11 milioni e 743 mila euro.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui