L'avvio dell'intervento, già appaltato, era previsto attorno ai primi di gennaio

Riqualificazione San Faustino, i commercianti: “Che succede ora con i lavori?”

112

“Ora che succede? I lavori partono o si ferma tutto?”.

E’ la domanda a cui cercano risposta i commercianti di piazza San Faustino, a fronte della caduta del comune di Viterbo.

Il massiccio intervento, che prevede la ripavimentazione non solo della piazza ma anche di via Maria Ss Liberatrice e dello spazio antistante la chiesa della Trinità, ancor prima di essere avviato ha già subito false partenze.

L’avvio dei lavori, originariamente fissato dopo il 6 gennaio, sembrava fosse stato anticipato dalla ditta aggiudicataria a novembre.

Trasloco urgente del mercato rionale alla Trinità per consentire l’apertura del cantiere, ma dopo oltre 40 giorni gli ambulanti, viste le loro giuste rimostranze, sono tornati in piazza San Faustino.

Del cantiere, salvo la comparsa delle transenne per qualche ora, nessuna traccia.

E ora, considerato che l’assessore competente non è più in carica, i commercianti non sanno a chi rivolgersi per avere risposte.

Essendo stato l’appalto affidato, i lavori dovrebbero partire ma gli esercenti vorrebbero qualche certezza in più.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui