Rissa a Viale Trento: bottigliate in faccia tra i contendenti. Fermate 3 persone

La rissa è avvenuta ieri sera alle 23.45 tra tre extracomunitari

525

Una volante della Polizia è intervenuta ieri sera, verso le 23.45, per sedare una rissa scaturita tra tre persone in Viale Trento.

Gli agenti hanno fermato I.K., nigeriano di 26 anni, S.S. di 21 anni e K.A. di 30 anni, entrambi originari della Costa d’Avorio.

Il nigeriano è stato medicato perché aveva una mano sanguinante. Le ferite all’arto se le sarebbe procurate nell’intento di spaccare in faccia una bottiglia al contendente durante la colluttazione.

Durante la notte, passata nella camera di sicurezza, il 26 enne ha dato in escandescenza ferendosi da solo e imbrattandosi con il proprio sangue all’arrivo dei medici del 118 accorsi per prestargli le cure.

L’uomo è stato immobilizzato prima con dello spray al peperoncino e poi sedato dai medici, per calmarlo. E’ stato piantonato all’ospedale di Belcolle dagli agenti, fino questa mattina alle 12.

Dalle analisi effettuate, l’uomo sarebbe risultato positivo ad alcol e droga.

I tre ragazzi sono stati denunciati per rissa, il nigeriano è stato accusato anche di oltraggio a pubblico ufficiale per le lesioni procurare agli agenti.

Ancora ignote le motivazioni che hanno portato alla colluttazione, ora i tre restano in attesa del processo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui