Ieri sera diversi locali di Viterbo hanno deciso di non aprire per esprimere vicinanza per la scomparsa del titolare del ristorante "Lo Scorfano", molto conosciuto e stimato in città, a causa di un malore improvviso

Ristoranti del centro storico chiusi per ricordare Massimo Meli

193
Foto dalla pagina "Pro Loco Viterbo"

Ieri sera diversi locali del centro storico di Viterbo sono rimasti chiusi per esprimere piena vicinanza per la scomparsa di Massimo Meli, titolare del ristorante “Lo Scorfano”, a seguito di un malore improvviso che lo ha colto proprio mentre si trovava sul luogo di lavoro.

In poche ore sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio che sono giunti per ricordare e salutare Massimo, conosciutissimo sia nel quartiere di San Pellegrino, sede del suo locale, che in tutta la città.

Nei giorni scorsi Viterbo è stata colpita anche da un’altra grave perdita, con la scomparsa di Mara, dell’alimentare di Via Chigi, sempre a causa di un malore improvviso.

Questo il messaggio comparso sulla pagina della Pro Loco di Viterbo nella giornata di ieri:

“Stasera tanti ristoratori viterbesi del centro storico hanno deciso di tenere chiusi i loro locali in segno di profonda vicinanza per la scomparsa di Massimo, titolare del ristorante Lo Scorfano. Ricordiamo anche Mara, dell’alimentari di Via Chigi scomparsa una settimana fa sempre per un improvviso malore. Sono giorni un po’ così per un centro come il nostro dove ci si conosce tutti. Riposate in pace”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui