Romoli: “Un sincero ringraziamento a chi è intervenuto per domare l’incendio sulla superstrada”

Il sindaco di Bassano in Teverina: “È stato svolto un eccellente lavoro che ha evitato che le fiamme si propagassero nelle zone limitrofe”

317

Nel pomeriggio di ieri un incendio ha coinvolto la boscaglia e le sterpaglie a bordo della strada Ss 675, invadendo la carreggiata della superstrada all’altezza dell’uscita di Orte e comportando importanti disagi agli automobilisti che stavano percorrendo il tratto. Solo il tempestivo intervento dei professionisti impegnati nelle operazioni di prevenzione e spegnimento dei roghi ha evitato che le fiamme, alimentate dalle alte temperature, si espandessero ulteriormente fino a rappresentare una seria minaccia per i comuni della zona, tra cui Bassano in Teverina.

“Voglio rivolgere un sincero ringraziamento a tutti coloro che sono prontamente intervenuti per spegnere l’incendio sulla superstrada, lavorando senza sosta fino alla tarda serata – ha commentato il sindaco di Bassano in Teverina Alessandro Romoli -. I Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato e il nucleo forestale dell’Arma dei Carabinieri, la Polizia Locale di Orte, Bassano in Teverina e Vasanello, i volontari della Protezione Civile di Bassano, Vitorchiano, Orte e Bomarzo, i ranger di Vasanello e il personale dell’Università agraria di Vasanello. Solo il loro tempestivo intervento e l’eccellente lavoro svolto hanno permesso di circoscrivere e domare le fiamme, evitando così che l’incendio raggiungesse dimensioni tali da rappresentare un serio pericolo per l’intera zona”.

“Oltre che per l’intervento di ieri sulla superstrada – ha proseguito Romoli –, vorrei ringraziare tutti questi operatori per il lavoro che svolgono quotidianamente per tutelare la sicurezza dei nostri cittadini. Un lavoro non facile per via delle alte temperature degli ultimi giorni che, come leggiamo quotidianamente sui giornali, stanno alimentando grandi incendi in molte zone d’Italia. A loro esprimo i miei personali ringraziamenti e la vicinanza di tutta l’amministrazione comunale di Bassano in Teverina”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui