1 - 2 Settembre 2021

Rosa da Viterbo: una giovane, una donna, una Santa

285

di  Aurora Montanaro

Mercoledì 1 e giovedì 2 settembre l’associazione culturale Il fascino del passato organizza un evento culturale, dal titolo “Rosa da Viterbo: una giovane, una donna, una santa”, un omaggio alla Santa patrona di Viterbo, dopo due anni in cui la pandemia covid non ha permesso il tradizionale trasporto della Macchina.

PROGRAMMA 1 SETTEMBRE

Ore 18:00: inaugurazione evento culturale e saluti, presso Chiesa S. Maria della Salute (VT)

Ore 18:30: inizio salotto letterario “Cultura in Rosa”, dibattito sulle donne celebri nella storia di Viterbo e della Tuscia, la loro preponderanza e attinenza con il presente, mediato dalla scrittrice Roberta Mezzabarba, vincitrice di Premi Letterari in tutta Italia. (Presso Chiesa S.Maria della Salute)

Ore 21:00: fine salotto letterario. Degustazioni offerte dall’associazione Il fascino del passato.

PROGRAMMA 2 SETTEMBRE

Ore 10:00: inizio mostra ed estemporanea artisti presso Chiesa S.Maria della Salute.

Ore 18:00: cammino in narrazione sulle orme di Santa Rosa, per le vie della città, a cura dell’attore e Narratore di Comunità Marco Rossi, in abito medievale. Contributo associativo: 5 euro.  Appuntamento a Piazza San Sisto.

Ore 21:00: fine mostra ed estemporanea. Saluti finali presso Chiesa S.Maria della Salute.

L’evento, in entrambe i giorni, è organizzato nel rispetto delle misure anti-covid, in collaborazione con le associazioni ArcheoTuscia e TusciaE20.

Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni del cammino, contattare l’associazione Il fascino del passato:

Whatsapp e telefono: 3291315380

Facebook: Il fascino del passato

Mail: ilfascinodelpassato@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui