Rotelli (Fdi): “Riaperture del 26 suonano incredibilmente come concessioni”

126

Il Presidente del Consiglio ci informa che dal 26 aprile prossimo saremo in zona gialla “rinforzata”. Una serie di riaperture, solo all’aperto, che suonano incredibilmente come concessioni. Dal 15 marzo, in Tuscia, abbiamo scontato 40 giorni di ulteriori chiusure senza senso, senza emergenza, senza numeri allarmanti. Chi dobbiamo ringraziare per aver recuperato 4 giorni rispetto al 30 aprile o per aver mantenuto il coprifuoco alle 22? Viterbo e la sua provincia, come tantissimi altri territori in Italia, non sarebbero mai dovuti rientrare in zona rossa, ne arancione. Chiuderei con l’epica dichiarazione in conferenza stampa del Ministro Speranza: “Abbiamo scoperto che è molto più difficile contagiarsi all’aperto rispetto al chiuso”. Amen.

Mauro Rotelli sul suo profilo Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui