Rubano auto e infrangono la quarantena, denunciati due romeni

180

Nell’ambito dei quotidiani servizi di prevenzione dei reati e per la verifica del rispetto delle misure di contenimento del contagio da coronavirus i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato a piede libero due cittadini romeni, entrambi con precedenti, per resistenza e minacce a P.U., ricettazione e mancata osservanza delle restrizioni a seguito dell’emergenza sanitaria.

In particolare, la scorsa notte, una pattuglia della Sezione Radiomobile ha controllato un’auto con a bordo due persone che stava percorrendo la S.S. Aurelia in località Torrimpietra. I due, in particolare stato di agitazione, al fine di sottrarsi al controllo, hanno spintonato i militari che prontamente li hanno bloccati.

Dai successivi accertamenti è risultato che il veicolo era provento di un furto messo a segno a Ladispoli nel pomeriggio precedente. L’auto è stata restituita al legittimo proprietario.
I due cittadini romeni sono stati anche sanzionati per essere stati sorpresi fuori dalla loro abitazione senza giustificato motivo, in violazione al d.l. 19/2020 riguardante l’attuale emergenza sanitaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui