S. Rosa: dopo il concerto di ieri, oggi poesie al Monastero e prima cena di beneficenza dei Facchini a piazza San Lorenzo

27 agosto: eventi e iniziative legati ai festeggiamenti in onore di Santa Rosa da ricordare

519

27 agosto: eventi e iniziative legati ai festeggiamenti in onore di Santa Rosa da ricordare.

Entrano nel vivo gli eventi legati ai festeggiamenti in onore di Santa Rosa.
Ieri sera, 26 agosto, si è svolto il concerto di beneficenza a favore dell’Associazione Campo delle Rose onlus, in una piazza San Lorenzo gremita e festante (One man , one vision for Charity), organizzato dal Comitato Comunale dell’Avis di Viterbo, in collaborazione con il Sodalizio Facchini di Santa Rosa,l’ associazione culturale Take Off, in Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa, l’ associazione Lux Rosae, l’Archeoares, con il supporto della Croce Rossa Italiana di Viterbo. Tusciaweb Media Partner.

L’Associazione “Campo delle Rose” onlus sta portando avanti, nel territorio di Viterbo, la creazione di un polo multifunzionale di servizi dedicato alle persone con disturbi autistici e altre patologie mentali.

Lo spettacolo, incentrato sulla riproduzione inedita delle partiture dei Queen, con cori polifonici interamente dal vivo, ha avuto molto successo, grazie anche alla partecipazione del soprano Mariangela Rossetti e dell’ensemble vocale “Il Contrappunto” diretta dal maestro Fabrizio Bastianini.
Barbara Bastianini, direttrice artistica dell’evento, ha accolto il folto pubblico presente in piazza San Lorenzo .

Intenso il coinvolgimento del pubblico alla “Bohemian Rhapsody”; lunghi applausi per “We are the champions”, una delle più celebri canzoni rock, e per “Innuendo”.

Ottimi l’arrangiamento e l’esecuzione della parte strumentale, affidata a Daniele Lattanzi (voce, chitarra acustica), a Giuliano Baldassi (chitarra elettrica, voce), a Fabrizio Viti (piano, tastiere), a Giampiero Lattanzi (basso elettrico), a Marzio Audino, percussionista dei Vigili del Fuoco (batteria, percussioni) e a Mariangela Rossetti (soprano), mentre l’ensemble vocale “Il Contrappunto” ha eseguito la parte corale, sotto l’attenta direzione di Fabrizio Bastianini che ne ha curato anche le trascrizioni. Progetto grafico/video a cura di Fabrizio Pinzaglia.

Oggi, 27 agosto, si ricordano i seguenti appuntamenti:

1) stamattina, presso lo spazio Pensilina del Sacrario, sarà possibile acquistare i biglietti per assistere al trasporto della Macchina di Santa Rosa per diversamente abili, sordomuti e iscritti ai centri sociali polivalenti del comune di Viterbo. I ticket saranno disponibili presso l’ufficio turistico (Pensilina), a piazza Martiri d’Ungheria, dalle ore 10 alle ore 19. Queste le modalità di acquisto dei biglietti riservati alle tre categorie protette:

– n. 120 posti per i diversamente abili (fino a un massimo di 60 accompagnatori), di cui 60 posti a piazza del Plebiscito e 60 posti a piazza Fontana Grande.
Il prezzo di vendita dei biglietti è di euro 6,00 per la coppia (diversamente abile e accompagnatore). Al momento dell’acquisto dovrà essere esibito il certificato di invalidità con percentuale di riconoscimento pari o superiore al 74%. Per questa categoria è stato istituito il servizio trasporto persone disabili, ovvero navette che condurranno l’utente dal domicilio alla pedana e dalla pedana al domicilio a fine manifestazione. Per richiedere il servizio basta contattare l’ufficio sostegno sociale (Servizi Sociali Comune di Viterbo), ubicato in via del Ginnasio 1, al numero 0761.348590. Il servizio può essere richiesto dal 27 agosto (comunque dopo aver effettuato l’acquisto del biglietto), fino alle ore 13 del 2 settembre (orari di ufficio);

– n. 26 posti per sordomuti (fino a un massimo di 13 accompagnatori), al prezzo di euro 6,00 per la coppia (per l’acquisto di ogni biglietto occorre esibire la certificazione e il documento di identità) – settore G;

– n. 40 posti per gli iscritti ai centri sociali polivalenti del Comune di Viterbo al costo di euro 6,00 cadauno. Al momento dell’acquisto, per ogni biglietto va esibita la tessera di iscrizione al centro in corso di validità e il documento di identità – settore G.

Ogni persona potrà acquistare un massimo di 4 biglietti esibendo i documenti di identità dei beneficiari. Per motivi di sicurezza i posti saranno numerati e a ogni biglietto verrà assegnato un posto nominativo numerato.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio turistico al numero 0761 226427
oppure via mail all’indirizzo info@visit.viterbo.it.

2) Nel pomeriggio, dopo il Santo Rosario e la Santa Messa officiata da Don Flavio, alle ore 18, nel Monastero di Santa Rosa, ci sarà il recital di poesie in onore della Santa, con la partecipazione del Centro Sociale Pilastro, di Rosanna De Marchi e alcuni poeti viterbesi.

3) in piazza San Lorenzo, dalle ore 21, si svolgerà la prima delle 4 cene di beneficenza promosse dal Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa, dal Comune di Viterbo, dall’Avis e dalle varie Pro-Loco: “A cena con i Facchini”, insieme per regalare un sorriso.

Gli ospiti attesi: la squadra della Viterbese al completo, reduce dal primo successo in campionato, insieme al presidente Marco Arturo Romano e al nuovo staff dirigenziale. E ci sarà il super rapper viterbese Mammorappo, che presenterà alla città la canzone di Elia Caprera che diventerà il nuovo inno dei Facchini.

Stasera, oltre alle immancabili braciole, pasta all’amatriciana, ai fagioli con le cotiche, alle salsicce, alla pancetta, alle bruschette, ai cornetti caldi, si potranno degustare: la zuppa di funghi porcini messa a disposizione dalla bottega del norcino di San Martino al Cimino e la trippa al sugo e la coda alla vaccinara della proloco di Monte Romano.

Non mancate!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui