“Salviamo il lago dai veleni”: alle 17 convegno alla Rocca dei papi

Organizzato dall’assessore comunale all’Ambiente Rita Chiatti

441
Libera Voce

È in programma per oggi alle 17 alla Rocca dei Papi di Montefiascone l’iniziativa “Salviamo il lago di Bolsena e tutto il nostro territorio dal pericolo dei fitofarmaci, erbicidi e pesticidi” promossa dal Comune. L’incontro è aperto al pubblico.

Il convegno si incastra nell’ambito della tematica sulla difesa del territorio del lago di Bolsena. Argomento al centro della discussione politica e sociale sviluppatosi soprattutto in primavera, in seguito all’intensificarsi delle colture intensive dei noccioleti intorno al lago. Noccioleti che non sono piante tradizionali dell’ecosistema lacustre.

L’Assessore all’Ambiente di Montefiascone, Rita Chiatti

A Bolsena, ad aprile i sindaci del lago di Bolsena si erano incontrati e avevano criticato la coltura dei noccioleti che danneggerebbe l’ambiente lacustre, prendendo come unità di paragone quanto avviene da anni nei terreni intorno al lago di Vico. Anche il vescovo Lino Fumagalli era intervenuto (nel convegno “Ecologia globale: ambiente, agricoltura e globalizzazione”): “Chi ha piantato dei noccioleti intorno al lago di Bolsena e non solo, senza lasciarsi guidare da nessuno e unicamente per il profitto, ha rovinato l’ambiente”.
Pronta la replica dei rappresentanti politici dei Monti Cimini. Che per bocca di Eugenio Stelliferi, primo cittadino di Caprarola e presidente della Comunità montana dei Monti Cimini, aveva difeso a spada tratta la coltura delle “nocchie”: “Tutte le aziende agricole dei Cimini sanno bene cosa fare: non avveleniamo nessuno.

Troppo spesso, improvvisati esperti del settore attribuiscono alla nocciolicoltura la qualifica di monocoltura intensiva condotta con trattamenti fitosanitari, e indiscriminato impiego di erbicidi. Il nocciolo è una specie autoctona che popola in forma selvatica il patrimonio forestale dei Cimini e più in particolare della riserva naturale del lago di Vico. Queste particolari caratteristiche fanno sì che, nei noccioleti del nostro territorio, gli interventi fitosanitari e l’impiego dell’acqua per fini irrigui siano nettamente inferiori rispetto ad altre colture da frutto”.

Oggi pomeriggio alla Rocca di Montefiascone, l’assessore comunale all’Ambiente Rita Chiatti presenterà il convegno che parlerà di questo e altro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui