Sanificazione delle strade, il comitato San Pellegrino: “Si pensi anche ai vicoli più stretti”

289

Dopo la sanificazione delle strade di Viterbo, il Comitato di quartiere San Pellegrino informa l’amministrazione che molte delle strade più strette dei quartieri viterbesi sarebbero state escluse dalla pulizia “anti coronavirus”.

“Le autorità del comune di Viterbo hanno deciso di procedere a una sanificazione straordinaria delle strade in tutta la città a causa dell’emergenza coronavirus. E’ una giusta misura igienico sanitaria che anche tante altre città d’Italia stanno adottando per proteggere la salute dei loro cittadini in questo difficile momento.

Vogliamo segnalare ai responsabili che nel nostro quartiere, Borgo San Pellegrino, ci sono vicoli e strade più strette in cui le attività di sanificazione non sono state effettuate.
Sarebbe importante che, oltre ai mezzi meccanici in grado di passare nelle vie più larghe, venissero utilizzati anche altri strumenti per sanificare strade e stradine che rischiano di non essere raggiunte dalle operazioni condotte dalle aziende incaricate.

Il problema riguarda, del resto, altre zone e borghi storici del comune che potrebbero restare esclusi di fatto dall’attività di sanificazione”:

Direttivo del Comitato di quartiere San Pellegrino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui