Santa Maria dell’Edera, riapertura della chiesa dopo 10 anni di chiusura

La messa è stata celebrata dal vescovo di Viterbo Mons. Lino Fumagalli con la presenza del Sindaco Giovanni Arena, l'assessore regionale Alessandra Troncarelli e il segretario di Confimprese Giancarlo Bandini.

873

Alle 18 di oggi pomeriggio, dopo 10 anni dalla chiusura per i problemi avvenuti al campanile, riapre al pubblico la chiesa di Santa Maria dell’Edera. La messa è stata celebrata dal vescovo di Viterbo Mons. Lino Fumagalli con la presenza del Sindaco Giovanni Arena, l’assessore regionale Alessandra Troncarelli e il segretario di Confimprese Giancarlo Bandini. La messa è stata concelebrata dal Parroco Don Egidio Bongiorni, Mons. Aldo Bellocchio, Don Renato Basili. La liturgia è stata animata dalla banda “Musichiamo”.

Al centro il Sindaco di Viterbo Giovanni Arena accanto il segretario di Confimprese Giancarlo Bandini

Bandini ci racconta, emozionato, la sua infanzia presso la chiesa del suo quartiere nativo: “Mi ricordo il grande Don Otello Ferrazzani, una grande persona cui ancora oggi sono affezionato. Sapete una cosa? Anche il sindaco Arena frequentava con me questo posto per noi magicamente riaperto dopo 10 anni di sofferenza interiore”.

Molti i cittadini presenti per la riapertura della chiesa, da sempre luogo di grande importanza per gli abitanti del quartiere Ellera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui