Per il secondo anno di fila Viterbo deve rinunciare al tradizionale Trasporto la sera del 3 settembre, ma l'amministrazione sta pensando di realizzarne uno eccezionale nei mesi primaverili

“Santa Rosa, valutiamo le condizioni per un Trasporto straordinario a primavera 2022”

343

Per il secondo anno di fila i viterbesi sono costretti a rinunciare – causa Covid – al tradizionale Trasporto della Macchina di Santa Rosa, sebbene oggi ci sia una novità rispetto al 2020: Gloria è stata infatti posizionata in Piazza del Comune, dove resterà visibile fino al 13 di settembre.

Questa sera, alle 21, verrà accesa l’illuminazione per dare un segnale di speranza ai cittadini e annunciare l’appuntamento alla prossima edizione, con la speranza che si possa tornare a celebrare tutti gli appuntamenti legati alla festività.

Intanto, l’amministrazione comunale sta pensando di organizzare un Trasporto straordinario nei mesi della primavera del 2022, in attesa di quello di settembre.

“Il sindaco ha già parlato di questa ipotesi. – ha spiegato l’assessore alla Cultura e al Turismo di Viterbo Marco De Carolis, raggiunto telefonicamente – Al momento non abbiamo ancora definito nulla di certo, ma sicuramente stiamo valutando le condizioni per effettuare un Trasporto eccezionale nei mesi primaverili, per recuperare quelli mancati degli ultimi due anni a causa dell’emergenza sanitaria che abbiamo vissuto”.

“Se ci saranno le condizioni per garantire un Trasporto eccezionale in piena sicurezza per tutti saremo ben felici di organizzarlo, nell’attesa di quello ufficiale a settembre”, ha aggiunto l’assessore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui