L'episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica: "Sant’Angelo non è la vecchia Corleone, ma è in maniera simile terra di mafiosi e ignoranti omertosi"

Sant’Angelo, vandalizzata l’opera dedicata a Mulan. “Chi ha profanato la bellezza pagherà”

112
Vandali in azione a Sant’Angelo di Roccalvecce, il “Paese delle Fiabe”, dove nella notte tra sabato e domenica uno o più ignoti hanno rovinato l’opera dell’artista Ilaria Meli dedicata al personaggio di Mulan.
“A questi gesti siamo abituati. Sant’Angelo non è la vecchia Corleone, ma è in maniera simile terra di mafiosi e ignoranti omertosi. – si legge sulla pagina ufficiale del Paese delle Fiabe a seguito di quanto accaduto – La mafia mette insieme vigliacchi, corrotti e istituzioni – tutte insieme unite nel distruggere, boicottare, scoraggiare chi si impegna nel rivalutare un territorio – a distruggere, boicottare, scoraggiare chi non fa parte delle loro mafie”.
“Nel 2021 i delinquenti hanno ancora la mano libera e sono tutelati, beati loro.
A noi restano i cocci, il menefreghismo e gli insulti”, prosegue il post.
“Siamo, tuttavia, consapevoli di essere nel giusto e che la nostra opera vincerà nel tempo. Le difficoltà non spaventano. La bellezza avrà la sua ricompensa, grazie a tutti coloro che la amano e la proteggono. Chiunque abbia profanato la bellezza pagherà, in un modo o nell’altro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui