Riceviamo e pubblichiamo

“Scarpe rosse davanti a negozi e case di Vetralla contro la violenza sulle donne”

143
Scarpette rosse, simbolo delle vittime di violenza sulle donne

Il 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, quello che vorremmo chiedere a tutti i privati e commercianti di via Roma e, volendo, di tutta Vetralla, è di posizionare un paio di scarpe rosse davanti al proprio negozio o alla propria abitazione, per tutta la giornata dedicata.
Un piccolo gesto per dimostrare solidarietà alle vittime di violenza e per contrastare il femminicidio.

Il significato delle scarpe rosse nel giorno contro la violenza sulle donne, dovrebbe spingere molti a riflettere sul femminicidio, e non solo. Perché il rosso rappresenta il sangue versato dalle donne vittime di violenza di genere.

L’iniziativa nasce da una idea dell’artista messicana Elina Chauvet. Attraverso le scarpe rosse, ha voluto in qualche modo rendere visibili i femminicidi.

Le scarpe rosse riempiranno le piazze italiane il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Molte associazioni promuovono questa iniziativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare e diffondere il simbolo della lotta contro la violenza di genere.

Le scarpe rappresenteranno allegoricamente le donne uccise e scomparse a causa della violenza sessista, che purtroppo rimane una costante nella cronaca nera italiana.

Gli abusi contro le donne di solito rimangono al chiuso, nascosti tra le mura domestiche. Da qui l’idea di Elina Chauvet, che attraverso l’arte rende pubblica questa violenza. Attraverso i tacchi rossi che simboleggiano le morti, l’artista vuole dimostrare che la violenza nella coppia non è né normale né tollerabile. Le scarpe rosse mostrano il vuoto lasciato da figlie, sorelle, madri e mogli e il fatto che le calzature siano donate da persone è un modo per i cittadini anonimi di alzare la voce.

Times caffè Vetralla

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui