Scarsa tutela contro il Covid: infermieri in protesta alla Asl

231

Nuova mobilitazione sindacale contro la Asl.

Oggi, dalle 9 alle 12, i rappresentanti di Nursing Up, Confael e Cisas terranno una manifestazione davanti alla Cittadella.

Diversi i motivi dell’agitazione:

  1. Ritardi nella predisposizione di misure per affrontare la seconda ondata COVID
  2. Ritardata riconversione delle strutture
  3. Mancata assunzione di personale Infermieristico, in particolare OSS da sempre carenti/assenti
  4. Mancata predisposizione delle misure ambientali di adattamento dei reparti riconvertiti da no-covid a covid
  5. Separazione dei percorsi dei pazienti covid dagli altri (spazi condivisi, barelle bio-contenimento assenti, etc.)
  6. Precarietà della sanificazione della struttura e delle apparecchiature, ambulanze, etc. (allo stato attuale le attività vengono effettuate isorisorse?, Con spruzzino con candeggina e salvietta che consente di trattare solo alcune delle superfici dure
  7. Predisposizione dei percorsi di ingresso e uscita dei dipendenti per evitare assembramenti (timbrature, gestione degli spogliatoi e delle zone filtro)
  8. Filtro in ingresso dei pazienti debole
  9. Ricovero di pazienti falsi negativi in reparti no-covid e successivo contagio di altri pazienti e operatori (vedi cardiologia, etc)
  10. Ricovero di pazienti con scabbia e contagio di tutti gli operatori e altri pazienti (vedi casi PO Acquapendente)
  11. Tutela degli operatori:
  12. Allo stato attuale per gli Operatori che hanno contratto il contagio da COVID 19 e  Scabbia, risulta che nessuna comunicazione è stata segnalata all’I.N.A.I.L.,  compromettendo eventuali riconoscimenti di malattia professionale con grave danno per Infermieri, O.S.S., tecnici Sanitari, ecc.;
  13. Dispositivi di protezione individuale di scarsa qualità, ( vedi copriscarpe. Operatori costretti ad usare sacchetti dei rifiuti);
  14. Scarsissima disponibilità e dubbio igiene delle divistae, con gravi disagi per tutti gli Operatori;
  15. Carenza e dubbio igiene della biancheria per i pazienti;
  16. stress psicofisico derivante da turni stressanti indossando D.P.I. per troppe ore consecutive, (tute ermetiche, ecc.)

Al termine della manifestazione i rappresentanti sindacali terranno una conferenza stampa nello spazio antistante la stazione di Porta Romana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui