Scassinano e svuotano auto nella periferia di Viterbo, tre arrestati

Una volta "svuotate" dagli effetti personali e device elettronici trovati al loro interno, la banda si è mossa tentando la fuga in auto con la refurtiva

566
polizia

Gli uomini, di età compresa tra i 32 e i 40 anni, nella serata di ieri sono stati colti in flagrante dalle forze dell’ordine. Già noti alle autorità e con vari precedenti, hanno forzato le serrature di alcune autovetture parcheggiate nella periferia di Viterbo.

Una volta “svuotate” dagli effetti personali e device elettronici trovati al loro interno, la banda si è mossa tentando la fuga in auto con la refurtiva. Tempestivo l’intervento della squadra mobile della polizia di stato che ha bloccato e arrestato i tre malviventi.

La refurtiva, recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Messi a disposizione dell’autorità giudiziaria, i tre scassinatori sono stati condannati all’obbligo di firma, nel caso del più giovane, mentre, gli altri due, sconteranno gli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui