Scontri Olimpico, rinviato il processo all’ultras di Farnese

Il tifoso laziale ha ottenuto la sospensione del processo affinché si possa sposare e fare la luna di miele.

421
di silvio
L'avvocato Angelo Di Silvio

Rinvio al 20 settembre del processo per il tifoso laziale di Farnese. Stamattina al tribunale di Roma, A. A. ha ottenuto la sospensione del processo affinché si possa sposare e fare la luna di miele: “A settembre sarà valutata l’eventuale messa alla prova con sospensione del processo”, ha fatto sapere l’avvocato difensore del giovane ultrà laziale, Angelo Di Silvio.

Il 36enne è stato arrestato per i disordini prima della finale di Coppa Italia Lazio-Atalanta di metà maggio. Il reato di cui è stato accusato è la resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Rinchiuso a Regina Coeli dopo essere stato arrestato, il ragazzo è stato scarcerato pochi giorni dopo su richiesta del suo legale.

Di Silvio stamani ha ottenuto anche la sospensione della misura cautelare dell’obbligo di firma: così, il tifoso potrà sposarsi e fare il viaggio di nozze. Il prossimo 20 settembre sarà in aula a Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui