Scuola, precari in rivolta: indetto lo sciopero per il 6 marzo

166
scuola

I sindacati hanno fatto recapitare alla Commissione di Garanzia la nota ufficiale di proclamazione dello sciopero del 6 marzo.

Lo sciopero sarà rivolto principalmente agli insegnanti con situazione di precarietà lavorativa.

La motivazione dello sciopero risiederebbe principalmente negli impegni sottoscritti con il presidente del Consiglio Conte con l’intesa del 24 aprile 2019, non rispettati.

Nel patto si condivideva l’esigenza di individuare i migliori metodi per facilitare l’immissione in ruolo del personale docente con esperienza di servizio pari ad almeno 36 mesi.

Aderiscono allo sciopero del 6 marzo Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda.

L’ Unicobas, invece, resta coerente sulla decisione, presa precedentemente, di svolgere lo sciopero il 17 marzo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui