Scuola, ritornano in presenza nelle aule 640 mila studenti: previste manifestazioni in tutta Italia

Il totale degli alunni degli istituti superiori che ritornano oggi sui banchi in Italia sono 640 mila - Lazio compreso - di cui 13 mila del Molise, 196 mila dell'Emilia Romagna e 176 mila del Piemonte

131

Tutti in classe, o perlomeno quasi! Sono 256 mila gli studenti delle scuole superiori del Lazio che rientrano nelle aule dopo i continui “sì” e poi “no” delle regioni e del ministro Azzolina portando caos in uno dei settori a rischio durante l’attuale pandemia da Cov Sars 2.

C’è chi è d’accordo e chi è contrario ma oggi ufficialmente si ritorna in presenza. Non tutti però. Il totale degli alunni degli istituti superiori che ritornano oggi sui banchi in Italia sono 640 mila – Lazio compreso – di cui 13 mila del Molise, 196 mila dell’Emilia Romagna e 176 mila del Piemonte.

In Trentino gli studenti sono rientrati in presenza dal 7 gennaio mentre per Toscana, Abruzzo e Valle d’Aosta il rientro nelle scuole è scattato già da lunedì 11 gennaio scorso.

Dal 1° febbraio sarà la volta – sempre Covid permettendo – di Calabria, Veneto, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Basilicata e Marche. Nonostante tutto sono previste manifestazioni in tutta Italia sia in mattinata e nel pomeriggio – Roma una delle “piazze” coinvolte – organizzate dai comitati studenteschi per andare contro ad una riapertura ritenuta “irresponsabile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui