Scuole superiori a distanza, arriva anche l’ordinanza del sindaco Arena

110
Il sindaco Giovanni Arena fotografato mentre indossa una mascherina

Differimento della ripresa dell’attività didattica in presenza al prossimo 18 gennaio per gli istituti secondari di secondo grado pubblici e paritari, fatta salva l’autonomia scolastica per quanto riguarda eventuali diverse modalità di svolgimento delle lezioni, e lasciando discrezionalità al dirigente di consentire l’eventuale accesso alle aule agli insegnanti e al personale scolastico, nonché la possibilità di autorizzare lo svolgimento di attività in presenza, qualora sia necessario l’uso dei laboratori, o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo le disposizioni previste dalla normativa disciplinante la materia. Questo quanto stabilito dal sindaco Giovanni Maria Arena con apposita ordinanza firmata nel primo pomeriggio di oggi (n. 1 dell’8/1/2021). “Sono terminate da pochissimi giorni le festività natalizie – sottolinea il sindaco Arena -. Alcune occasioni legate a tali festività, nonostante le varie disposizioni, potrebbero aver generato comunque situazioni di contagio. Il senso del provvedimento è proprio questo: isolare gli eventuali casi positivi che dovessero emergere in questi giorni, ed evitare quindi ulteriori contagi tra coetanei con la conseguente quarantena di intere classi. Ritengo pertanto opportuno e prudente attendere ancora qualche giorno prima di consentire il ritorno in classe degli alunni delle scuole secondarie di secondo grado, molti dei quali farebbero anche uso di mezzi di trasporto. Questi giorni serviranno inoltre anche a far entrare a regime i nuovi orari degli stessi mezzi di trasporto, che vedranno anche un’implementazione delle corse”.

La versione integrale dell’ordinanza è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it sia all’albo pretorio sia alla sezione Coronavirus > Le ordinanze del Comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui