Selci Sabino registra il primo caso, non è più “Covid free”

231

RIETI – Fino a pochi giorni fa, sembrava essere un’isola felice, era nel novero dei Comuni “covid free”, senza nessun caso di contagio da Coronavirus.

Stiamo parlando di un grazioso paese, nelle colline della Sabina, vigino al santuario di Vescovio: Selci Sabino. L’aria salubre, il poco affollamento, la rigogliosa vegetazione sembrava proteggere il borgo dal coronavirus.

Invece, nel bollettino quotidiano diramato dalla Asl di Rieti nel primo pomeriggio di ieri e che riporta due nuovi casi di soggetti positivi al Covid 19  dopo essere stati sottoposti a tampone, insieme ad un cittadino residente a Fara in Sabina, ma ricoverato in una struttura  sanitaria fuori provincia, si evidenzia un caso, ed è il primo dall’inizio della pandemia di Covid-19, di un cittadino residente a e domiciliato a Selci, che lavora a Viterbo.

Sono state attivate tutte le misure del caso, il soggetto è in posto già da giorni in isolamento domiciliare e il Sindaco del paese Egisto Colamedici ha emesso un comunicato pubblicato sulla pagina istituzionale del Comune nel quale spiega ai cittadini che sono stati attivati i protocolli del caso, la situazione è sotto controllo e rassicura la popolazione invitando tutti alla tranquillità che caratterizza da sempre gli abitanti del borgo sabino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui