Sette discariche abusive scoperte con uno speciale elicottero della Finanza

221
Fonte Avionews

Un elicottero speciale realizzato appositamente per scoprire le discariche abusive.

E’ quello utilizzato, negli ultimi tempi, dalla Guardia di Finanza di Viterbo grazie al quale sono stati scoperti sette siti non autorizzati.

Il particolare velivolo, un Aw139, è dotato di sistemi di avvistamento e scoperta con sensori termici di depositi di rifiuti non autorizzati che permettono di intervenire anche in orario notturno.

In totale le aree di rifiuti abusivi scoperte grazie all’elicottero ad hoc sono state sette, per un totale di 40mila metri quadrati di superficie.

Addirittura molte di queste, individuate in aree di particolare interesse storico e naturalistico, sono state sepolte da tonnellate e tonnellate di rifiuti, in alcuni casi anche pericolosi e tossici.

I militari hanno contestato diversi illeciti tra cui il divieto di abbandono di rifiuti, il deposito incontrollato e la combustione illecita.

Le attività di servizio sul territorio hanno coinvolto in prima linea l’aliquota di finanzieri Pronto Impiego della Compagnia di Viterbo ed i militari del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia, che ha in dotazione gli elicotteri cui compete la vigilanza sul territorio delle regioni Lazio ed Umbria e in particolare il nuovo modello di elicottero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui