Sisma, il ricordo… non muore mai! Tre anni dalla triste tragedia di quel 24 agosto…

Come ogni anno la veglia notturna sarà in forma privata dove all'ora del tremendo sisma saranno ricordati con battiti di campana ogni vittima di quella notte

0
277

Il tempo passa, ma il dolore rimane! L’amministrazione comunale del piccolo borgo di Amatrice sta organizzando, per sabato 24 agosto, insieme alla Diocesi di Rieti i doverosi riti di commemorazione per le 249 – 298 contando le perdite nelle atre frazioni del comune reatino – per i 3 anni dal devastante terremoto che in una notte ha distrutto lo storico paese dell’amatriciana.

Come ogni anno la veglia notturna sarà in forma privata dove all’ora del tremendo sisma saranno ricordati con battiti di campana ogni vittima di quella notte. Il giorno dopo alle ore 11 presso il nuovo Palazzetto dello Sport sarà celebrata pubblicamente la Santa Messa dal vescovo di Rieti Domenico Pompili e trasmessa in diretta su Rai Uno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here