La delibera, approvata ieri in seconda commissione, verrà ripresa in una delle prossime sedute di Consiglio comunale per l'approvazione del debito fuori bilancio

Smottamento a Sant’Angelo di Roccalvecce, 70 mila euro per la messa in sicurezza

167
elpidio micci
L'assessore Elpidio Micci

Smottamento a Sant’Angelo di Roccalvecce, in via Sipicciano: al Comune di Viterbo serviranno quasi 70 mila euro per mettere in sicurezza l’area, ripristinare la normale viabilità e scongiurare il verificarsi di ulteriori crolli.

Se ne è discusso nell’ultima riunione della seconda commissione consiliare. “Il cedimento del costone tufaceo avvenuto in data 13 gennaio 2021 è un evento eccezionale ed imprevedibile – ha spiegato Elpidio Micci dando lettura della delibera – per cui non erano specificatamente previsti fondi in bilancio”.

Dal sopralluogo effettuato i tecnici del settore Lavori pubblici hanno constatato che lo smottamento è stato dovuto alla “presenza di cavità di origine antropica sotto il piano stradale” – come ha chiarito Micci – in cui si dovrà procedere al tombamento delle stesse.

Le spese, affidate a terzi, ammonteranno a un totale di 69.986,15 euro. La delibera approvata ieri verrà ripresa in una delle prossime sedute di Consiglio comunale a Palazzo dei Priori per l’approvazione del debito fuori bilancio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui