Sociale, l’assessore Sberna: “Un centro antiviolenza anche nel viterbese”

62
Antonella Sberna
L'assessore ai Servizi Sociali Antonella Sberna

Il Comune di Viterbo ha pubblicato un bando per ricercare soggetti partner che possano collaborare all’apertura del centro anti-violenza e di una casa rifugio nella provincia di Viterbo.

“Vogliamo riaprire il percorso verso la realizzazione di questi tipi di strutture – racconta l’assessore ai Servizi Sociali Antonella Sberna – di cui il territorio viterbese è carente. Questo ci permetterà di aiutare tante mamme, bambini e persone che – seppure già inserite in percorsi speciali – non potevano contare su un simile punto di rifermento”.

Una battaglia molto importante – che parte da lontano – e di cui l’assessore Sberna sente di ringraziare in primis la Regione Lazio. “La Regione ci ha dato la possibilità di continuare il percorso dello scorso anno – continua la Sberna – quando il partner che doveva supportarci nella realizzazione del centro anti-violenza ha scelto di rinunciare”.

Ora, per l’assessore, è il momento di riprendere in mano il progetto e andare fino in fondo. “Finalmente, siamo in grado di dare una risposta concreta a chi ha bisogno”, conclude la Sberna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here