Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al prossimo 17 gennaio.

Soggiorni riabilitativi, online l’avviso pubblico per la concessione di contributi finalizzati al rimborso delle spese

117
sberna
L'assessore Antonella Sberna

Online l’avviso pubblico per la concessione di contributi finalizzati al rimborso delle spese per soggiorni riabilitativi per persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, in carico ai servizi socio sanitari. Per la presentazione delle domande c’è tempo fino al prossimo 17 gennaio.

Ne dà notizia l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna, che spiega: “Anche quest’anno il Comune ha pubblicato l’avviso per il sostegno economico ai soggiorni riabilitativi per le persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, in carico ai servizi socio sanitari. Soggiorni da sempre in programma nei mesi estivi, eccetto quest’anno che per motivi legati alla pandemia, sono stati organizzati durante tutto l’arco dell’anno. I soggiorni rappresentano un momento di prosecuzione e verifica del progetto riabilitativo personalizzato dell’utente, attuato nel corso dell’anno. Non solo. Tale attività di riabilitazione, svolta in un contesto diverso da quello familiare, con l’aiuto di personale specializzato, è un momento significativo di integrazione sociale e sperimentazione di una sempre maggiore autonomia”.

La presentazione della domanda dovrà avvenire attraverso la compilazione dell’apposito modulo allegato A, da far pervenire entro il 17 gennaio 2022 con le modalità indicate nell’avviso.
La versione integrale dell’avviso è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it sezione Settori e uffici > V settore > avvisi pubblici o direttamente al link https://www.comune.viterbo.it/contributi-finalizzati-al-rimborso-delle-spese-per-soggiorni-estivi-riabilitativi-per-persone-con-disabilita-fisica-psichica-e-sensoriale-in-carico-ai-servizi-socio-sanitari/ .
Il modulo di domanda è reperibile anche ai punti unici di accesso ubicati presso la ASL-Cittadella della Salute-via E. Fermi e presso il punto informativo “servizi alla famiglia” al quartiere Santa Lucia, in via Ferrarin, all’interno dei locali della ex ludoteca.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui