Il Comune di Canepina allerta i cittadini

Soriano, la cittadina positiva al COVID19 lavorava in un supermercato di Canepina

511
supermercato

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dal Comune di Canepina dove si evidenzia che il nuovo caso di positività al coronavirus registrato oggi interessa anche la comunità di Canepina.

“In mattinata è stato accertato un caso di Covid 19 ad una cittadina del Comune di Soriano nel Cimino. A lei e a tutta la cittadinanza sorianese va la solidarietà dell’amministrazione comunale per questo delicato momento.
La vicenda, però, interessa anche la comunità canepinese dal momento che fino al 24 marzo 2020 questa persona ha lavorato presso il Salumifico Ferri all’interno del Supermercato D+ a Canepina.
Insieme ai titolari ci siamo immediatamente attivati per ricostruire la catena dei contatti, tempestivamente comunicati alla ASL e messi in quarantena precauzionale.
Il supermercato D+ e il Salumificio Ferri, a tutela di tutti, hanno deciso di sospendere volontariamente l’attività e di procedere alla sanificazione dei locali.
Vogliamo, comunque, tranquillizzare la cittadinanza perchè, da quanto riferitoci dagli esercenti, dall’inizio dell’emergenza Covid 19, all’interno dell’esercizio commerciale in questione, erano state adottate tutte le misure di sicurezza.
L’amministrazione comunale ringrazia i titolari per le iniziative poste immediatamente in essere a tutela della salute della cittadinanza”.

Comune di Canepina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui