Standing ovation per “La notte del Gospel”, lo spettacolo di beneficenza organizzato da Viterbo con amore

126

Viterbo- È stata una festa per Viterbo. Finalmente, il teatro dell’Unione pieno. Pieno di gente, di musica, di ritmo, di allegria.
Pieno di voglia di fare beneficenza. È andata in scena ieri sera, 27 dicembre, alle ore 21, presso il teatro dell’Unione, “La notte del Gospel”, uno spettacolo unico, da standing ovation.

Domenico Arruzzolo, presidente dell’Associazione Viterbo con amore, ha detto:”È bello vedere il teatro pieno di gente. Siamo circa 500 persone, insieme qui per assistere allo spettacolo e per fare beneficenza all’Emporio solidale che gestiamo a Santa Barbara. Stiamo aiutando 230 famiglie. 700 persone.”
Lo spettacolo del Gospel è andato in onda recentemente su Canale 5, il giorno di Natale.

Prima dell’inizio, sono state date alcune raccomandazioni anti- Covid: di indossare la mascherina FFP2 e di mantenere il distanziamento.

Quest’ultima raccomandazione ha suscitato sussurri e ilarità fra il folto pubblico presente in sala, in quanto tutte le poltrone erano occupate e le persone sono dovute stare le une sedute accanto alle altre, senza possibilità di distanziamento reale. Tuttavia, si poteva accedere all’interno del teatro solo dopo rigorosi controlli del Green Pass, con la mascherina FFP2, dopo la misurazione della temperatura corporea e la disinfezione delle mani, secondo le norme in vigore.
Hanno introdotto lo spettacolo Krassym Real e Paolo Moricoli.

Presenti in sala, fra gli altri, alcuni ormai ex assessori e consiglieri comunali e, solo all’inizio dello spettacolo, l’ormai ex sindaco Giovanni Arena.

La XV ^ edizione del Concerto per la pace e la solidarietà di Viterbo con Amore è stata un successo.

All’inizio Laura Leo e il suo gruppo, La Casa del Musical School sede Artist Academy di Viterbo, hanno aperto il concerto dei Virginia Union Gospel Choir. deliziando il pubblico
con degli sketch canori.

Poi è andato in scena il Virginia Union Gospel Choir, una corale americana composta da 20 performers provenienti da Richmond.
Il gruppo è stato diretto da una vecchia conoscenza di Viterbo, John David Bratton, un gigante della musica gospel che nel 2014, con una sua composizione ” Every praise” raggiunse i primi posti delle classifiche USA del circuito gospel/ spiritual e vinse il Dove Awards come ” miglior brano gospel dell’anno”.

Sotto la sapiente direzione di Bratton, il Virginia Union Gospel Choir ha veicolato la tradizione musicale del canto gospel con uno stile moderno e di grande spessore artistico. Voci magnifiche che si sono fuse fino a raggiungere una forza d’ impatto in grado di suscitare emozioni uniche. Dal 14 dicembre sono in Italia per un tour che li ha visti e li vedrà protagonisti nei maggiori teatri italiani dal Politeama di Genova al Ponchielli di Crema e poi al Teatro delle Celebrazioni a Bologna, passando per Verbania, Ferrara e Napoli.
Grandioso e applauditissimo lo spettacolo.
Il pubblico entusiasta ha richiesto il bis.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui