Strada Acquabianca, Provincia: “Completate le fasi progettuali per l’intervento, ora in attesa che si concluda il dialogo tra il privato e il Comune”

91

La Provincia di Viterbo dà notizia di aver completato tutte le fasi progettuali per la realizzazione dell’intervento di messa in sicurezza del costone franato sulla Strada Acquabianca a Viterbo e ripristinare così il senso di marcia su entrambe le corsie. Il costone da sistemare ricade però all’interno di un’area privata e sono in corso di definizione gli accordi bilaterali di intervento con il proprietario. Quest’ultimo si è detto disponibile a compartecipare ai lavori facendo valere un credito che ha dichiarato di vantare nei confronti del Comune di Viterbo.

Nell’attesa che il dialogo tra privato e Comune si concluda, la Provincia ha completato tutti gli aspetti tecnici del progetto ed è da tempo pronta a procedere con l’affidamento dei lavori.

Sin dal giorno della frana, nell’ottobre 2019, l’Ente si è infatti attivato per risolvere la situazione che continua a creare non pochi disagi ai tanti fruitori che quotidianamente percorrono il tratto in questione. Nell’immediato la Provincia ha riaperto la strada prevedendo un senso di marcia alternato su un’unica corsia regolato da semafori. Ma allo stesso tempo è cominciata la fase di progettazione per un intervento definitivo e risolutivo per riaprire anche la restante corsia.

In seguito a sopralluoghi e rilevamenti, la Provincia ha completato tutte e tre le fasi progettuali dell’intervento: preliminare, definitivo ed esecutivo. Non solo. Dal momento che la Strada Acquabianca è sottoposta a vincolo, l’Ente ha anche chiesto e ottenuto dal Comune di Viterbo il nullaosta in subdelega.

La Provincia intende intervenire sulla strada in maniera decisa. Il progetto prevede infatti il consolidamento della scarpata attraverso una geostuoia rinforzata, il tombamento di alcune cavità sottostanti e la canalizzazione delle acque. Lavori pronti ad essere affidati che permetteranno il ripristino della normale circolazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui