Riceviamo e pubblichiamo

Strada Acquabianca, settimana prossima la riapertura… ma a senso unico

685
Il
Il "passaggi proibito" su strada Acquabianca

A seguito delle analisi e delle verifiche svolte sul posto dai tecnici geologi ed agli interventi di messa in sicurezza della parete in frana da parte di una squadra di rocciatori specializzati, è possibile iniziare le operazioni di pulizia e messa in sicurezza della strada Acquabianca.

Al netto di condizioni meteo avverse, già da domani potranno iniziare le operazioni di rimozione dei detriti e di preparazione per la posa della barriera paramassi provvisoria, prevista per la prossima settimana. Terminata la posa della barriera si potrà procedere con la riapertura della strada a senso unico alternato.

Sull’evento franoso che ha interessato la S.P. Vitorchianese la Provincia di Viterbo si è messa da subito a lavoro a testa bassa, con gli incarichi a geologi e rocciatori specializzati, per avviare tutte le procedure necessarie che consentissero di arrivare alla repentina risoluzione del problema.

Il Presidente Pietro Nocchi sottolinea: “Ringrazio chi si è messo da subito a lavoro per dare una soluzione ad un problema che ha causato non pochi disagi. Ci tengo a ringraziare per la collaborazione, l’interessamento ed il sostegno il Sindaco di Vitorchiano Ruggero Grassotti, il Sindaco di Viterbo Giovanni Arena, il prefetto Giovanni Bruno e tutti coloro che con professionalità hanno cercato nel minor tempo possibile – ma garantendo sempre la sicurezza – di dare una risposta a tutti i cittadini. La risposta è arrivata e già dalla prossima settimana saremo in grado di riaprire strada Acquabianca.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui