Stroncata banda italo-albanese, trafficava droga anche nel reatino

Un'organizzazione criminale che importava dall'Albania ingenti quantitativi di marijuana che poi veniva distribuita e spacciata nelle principali città italiane è stata sgominata da un'operazione condotta dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Firenze, coordinati dalla Procura distrettuale antimafia del capoluogo toscano.

284

Il 12 gennaio 2018, a Magliano Sabina (Rieti), lungo l’autostrada A/1, in direzione nord, i carabinieri del nucleo investigativo di Firenze hanno arrestato un corriere albanese diretto in Toscana mentre trasportava 70 kg di marijuana. Il 15 febbraio 2018, nella periferia orientale di Roma, i carabinieri della Compagnia di Frascati, attivati dai colleghi di Firenze, arrestato un corriere italiano che trasportava 178 kg di marijuana, e due destinatari albanesi della sostanza, nella cui abitazione sono stati rinvenuti ulteriori 188 kg, bilance di precisione e materiale per il confezionamento.

Un’organizzazione criminale che importava dall’Albania ingenti quantitativi di marijuana che poi veniva distribuita e spacciata nelle principali città italiane è stata sgominata da un’operazione condotta dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Firenze, coordinati dalla Procura distrettuale antimafia del capoluogo toscano.

L’operazione è scattata a conclusione di articolate indagini avviate nel gennaio del 2018 dal nucleo investigativo del reparto operativo dell’Arma fiorentina, che hanno permesso di individuare il gruppo criminale organizzato, composto prevalentemente da soggetti di nazionalità albanese.

Il principale indagato, S.F., un presunto trafficante con stabili collegamenti con la Toscana, che faceva la spola tra l’Albania e la provincia di Brindisi per organizzare l’arrivo dei carichi, è stato localizzato e tratto in arresto nel Paese d’origine. Nel corso dell’indagine, condotta con il costante supporto della Direzione centrale per i servizi antidroga, è stata sottoposta a sequestro circa mezza tonnellata di stupefacente. In particolare,

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui