Suore di Sant’Anna, Romoli: “Tristezza per il loro trasferimento”

Le suore, arrivate a Bassano per interessamento del nostro concittadino S. Em.za Cardinale Isidoro Verga,  si sono occupate dell’educazione dei bambini per circa cento anni poi, dopo la chiusura della struttura, sono arrivati i religiosi figli di sant’Anna ramo maschie del medesimo istituto,  per poi accogliere le suore contemplative adoratrici perpetue

193

“Esprimo sentimenti di tristezza per la notizia ricevuta  del trasferimento delle Suore Figlie di Sant’Anna contemplative adoratrici perpetue  presso altra sede in seguito alla scomparsa della superiora Suor Anna Maria Virginia Sinagra  “  – a dichiararlo il Sindaco di Bassano in Teverina Alessandro Romoli.  “La comunità locale” continua il primo cittadino “ è da oltre un secolo legata all’istituto religioso delle Figlie di Sant’Anna fondato dalla Beata Rosa Gattorno.  Le suore, arrivate a Bassano per interessamento del nostro concittadino S. Em.za Cardinale Isidoro Verga,  si sono occupate dell’educazione dei bambini per circa cento anni poi, dopo la chiusura della struttura, sono arrivati i religiosi figli di sant’Anna ramo maschie del medesimo istituto,  per poi accogliere le suore contemplative adoratrici perpetue . Confido nella disponibilità della madre Generale Suor Anna Rita Caiaffa  che sono certo non lascerà Bassano in Teverina priva di una presenza cosi importante  per la nostra comunità  che, mentre continuerà a serbare un fervido ricordo di Suor Anna Maria Virginia da poco scomparsa, ringrazia di vero Cuore suor Anna Rosaria De Simone   e suor Anna Rosaria Madonia  per il prezioso operare in favore della nostra comunità.  La loro è stata negli anni una presenza attenta silenziosa disponibile generosa . A loro giungano  i nostri migliori auguri per il proseguimento della loro missione ecclesiale. “

In una nota di Alessandro Romoli, Sindaco di Bassano in Teverina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui