Il partito si dichiara fuori dalla "nuova maggioranza"

Sutri, Forza Italia contro “ribaltone” di Sgarbi: “Atto antidemocratico e illiberale, sbagliato revocare Casini!”

116
sutri

Il coordinatore di Sutri di Forza Italia, Vincenzo Petroni, contesta aspramente e disapprova la decisione del sindaco Vittorio Sgarbi di revocare la carica al vicesindaco Felice Casini.

“Il sindaco Vittorio Sgarbi revocando il vice sindaco Felice Casini ha intenzionalmente  violato gli accordi elettorali venendo  meno a precisi impegni concordati con lo stesso Felice Casini e Vincenzo Petroni, in presenza di Girolamo Palombi, tutti rappresentanti il comitato civico che ha sostenuto la lista Rinascimento alla elezioni amministrative del 2018. Al posto di Casini Felice, rappresentante comunque di una ampia area di centro destra, Vittorio Sgarbi ha  nominato il capo dell’opposizione, Lillo Di Mauro, personaggio di sinistra,  sempre bocciato dal popolo di Sutri ad ogni prova elettorale. A seguito di tale ‘ribaltamento politico’, FI esprime il profondo rammarico e la ferma contrarietà a tale atto antidemocratico e illiberale. Forza Italia, si dichiara fuori dalla nuova maggioranza di sinistra che sostiene il sindaco Vittorio Sgarbi”.

Si unisce al comunicato di Forza Italia sezione di Sutri Il Coordinatore provinciale di Forza Italia Alessandro Romoli, il quale dichiara: ”Nel condividere la posizione del coordinatore locale di FI di Sutri Vincenzo Petroni esprimo la vicinanza personale e quella dell’intero partito viterbese all’ex vice sindaco Felice Casini e al coordinatore locale di Forza Italia Vincenzo Petroni nonché ai consiglieri eletti in maggioranza che oggi si trovano di fatto in minoranza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui