Riceviamo e pubblichiamo

Sutri, Sgarbi risponde alla minoranza: “La loro cifra è l’inadeguatezza”

191
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 23-04-2020 Roma Politica Camera dei Deputati - Voto di fiducia sul dl Cura Italia Nella foto Vittorio Sgarbi Photo Roberto Monaldo / LaPresse 23-04-2020 Rome (Italy) Chamber of Deputies - Vote of confidence on Care Italy law decree In the pic Vittorio Sgarbi
“La cifra della minoranza è l’inadeguatezza. Ce ne vuole un’altra che sappia identificarsi. Infatti, allo stato, la pseudominoranza è fatta di ex Rinascimento diventati uno Forza Nuova/Casa Pound, l’altra Pd, il terzo Popolare e il quarto niente. Se non si mettono d’accordo saranno la minoranza della minoranza: meglio che si dimettano.
Che facciano esattamente quel che gli compete, la minoranza, appunto, se ne hanno capacità. Che protestino pure, che chiedano la testa della maggioranza. La stessa maggioranza e lo stesso sindaco che, in poco più di due anni, ha portato Sutri al centro delle cronache nazionali, televisive e giornalistiche, espandendo come mai prima il nome della città; la stessa che ha aperto e avviato il museo di Palazzo Doebbing, che, con quest’ultima mostra, “Incontri a Sutri”, in appena due mesi, ha totalizzato oltre 3mila visitatori e incassato circa 26mila euro, con conseguente guadagno per le attività commerciali sutrine, nonostante l’emergenza Covid; la medesima maggioranza che ha condotto l’Antichissima Città a diventare uno de “I borghi più belli d’Italia” e che ha inaugurato decine di vie dedicate a eccellenze italiane, atto grazie a cui Sutri ha ospitato importanti personalità della cultura e delle istituzioni. O che, ancora, ha donato una nuova illuminazione all’antico mitreo, col Giubileo della luce, che prevede un sistema di illuminazione artistica che guida il turista alla visita del monumento, e che, con una specifica convenzione, ha perfezionato la gestione comunale dell’Anfiteatro, ponendo fine a ogni dissidio; quella maggioranza, di cui la minoranza, ex maggioranza pentita, ora chiede la testa, che ha convenzionato, con l’università della Tuscia, convegni nazionali e internazionali sui temi della cultura, dell’arte, dell’agricoltura, dell’ambiente e corsi gratuiti per i nostri imprenditori agricoli su un modello di agricoltura sostenibile. Quella maggioranza e quel sindaco che sta lavorando, parimenti, per l’ordinaria amministrazione, che sia riasfaltare strade principali di Sutri, come accadrà fra non molto, restituire alla città un campo di calcio in erba e spogliatoi nuovi, iniziare i lavori per l’efficientamento energetico della scuola primaria o intervenire al meglio possibile per risolvere i problemi idrici della città, ma soprattutto avviare la raccolta differenziata concretamente, cosa che si realizzerà entro molto breve. Per tutte queste novità, uscirà un articolo specifico nei prossimi giorni, per tutti gli smemorati, non solo di minoranza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui