Svolta storica nell’istruzione: arriva il primo liceo di Beni Culturali

Una scelta di rilevanza storica che potrebbe avere un grosso riscontro tra i giovani italiani

409
scuola

Potrebbe essere l’inizio di un qualcosa di completamente nuovo, potrebbe certamente avere un riscontro del tutto inaspettato: il nuovo indirizzo liceale che si verrà a creare nella prossima sessione scolastica è di certo perfettamente in linea con quanto offerto dal nostro Paese (ben 5mila solo i musei) e con il conseguente, potenziale interesse da stimolare tra i più giovani.

Accadrà a Firenze, ma potrebbe essere solo il primo anello di una catena ben più lunga.

Sarà il Liceo Classico Cavour Pacinotti, nella (seconda) capitale dell’arte italiana, a dare inizio ai giochi. Come specificato dall’istituto stesso, il programma scolastico sarà volto “all’acquisizione di competenze e capacità multidisciplinari necessarie alla conoscenza, identificazione, protezione, comunicazione e valorizzazione del patrimonio mondiale culturale e naturale“.

La prerogativa del Liceo è di formare gli alunni anche con l’esperienza diretta: l’anno scolastico sarà infatti ricco di visite a musei e siti archeologici e di lavoro sul campo.

Tutto ciò, sebbene per i più non sarà chiaro, è un fatto di rilevanza storica che potrebbe allargarsi a macchia d’olio e rinvigorire (in futuro) il già forte comparto turistico del nostro Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui