A disposizione 530 supporti tecnologici

Tablet in comodato agli studenti, pubblicato il bando Unitus

232

VITERBO – È stato appena pubblicato un nuovo bando dell’Università della Tuscia per la concessione in comodato gratuito di 200 tablet.

Dopo il successo ottenuto con il bando dello scorso anno, che ha visto l’Ateneo viterbese attribuire a ben 530 studenti altrettanti tablet in comodato – attivato contro il digital devide per far sì che gli studenti non dovessero affrontare da soli il periodo di incertezza causato dell’emergenza sanitaria provocata dal diffondersi del Covid 19 – l’UNITUS ha deciso anche per l’anno accademico 2021/2022 di investire per permettere agli studenti di usufruire in comodato di ulteriori 200 tablet. Tali strumenti informatici potranno sostenere gli studenti nelle loro attività di studio, consentendogli di fare ricerche, utilizzare da casa le banche dati telematiche della biblioteca, per leggere e studiare le slide inviate dai docenti a seguito delle lezioni o anche semplicemente per prendere appunti in formato digitale durante le lezioni, che verranno erogate in presenza, ancorché fruibili anche da remoto per gli studenti impossibilitati a frequentare l’ateneo viterbese.

“Unitus ha voluto offrire alle studentesse e agli studenti la possibilità di usufruire di tablet in comodato anche in questo anno accademico-ha sottolineato Stefano Ubertiti rettore dell’Università della Tuscia-con l’obiettivo di migliorare l’esperienza didattica in presenza e di fornire un aiuto a quegli studenti che per diversi motivi non potranno seguire con continuità le lezioni in aula”. Dei 200 tablet messi a bando, 100 verranno assegnati, 70 ai nuovi studenti che si immatricoleranno, entro il 30.09.2021, a un corso di laurea triennale o a un corso di laurea magistrale a ciclo unico, e 30 agli studenti che si iscriveranno, sempre entro il 30.09.2021, al primo anno di un corso di laurea magistrale presso l’Università degli Studi della Tuscia, nell’anno accademico 2021/2022. Gli ulteriori 100 tablet verranno invece assegnati 70 agli studenti che si iscriveranno, entro il 30.09.2021, a un anno di corso successivo al primo e non oltre il primo anno fuori corso di una laurea triennale o di una laurea magistrale a ciclo unico e 30 agli studenti che si iscriveranno, entro la stessa data, al secondo anno di corso, e non oltre il primo anno fuori corso, di un corso di laurea magistrale presso l’Università degli Studi della Tuscia, nell’anno accademico 2021/2022.

Qualora dovessero pervenire un numero di domande maggiori rispetto ai tablet messi a bando, prevarranno i candidati con BES (Bisogni Educativi Speciali) o DSA (Disturbo Specifico dell’Apprendimento) oppure in possesso di un valore ISEE 2021 o ISEE corrente più basso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui