Il coordinatore nazionale di FI è stato attaccato per essersi espresso favorevolmente sui vaccini e sull'utilizzo del Green Pass

Tajani vittima dei “No Vax”, la solidarietà di Forza Italia: “Le minacce non ci fanno paura”

191
tajani
L'on. Antonio Tajani

Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani vittima dell’odio dei “No Vax”, arriva il messaggio di solidarietà dall’intero partito.

Due giorni fa Tajani è stato infatti attaccato sui canali social per aver sottolineato l’importanza della vaccinazione anti-Covid per uscire definitivamente dalla pandemia, oltre ad essersi espresso positivamente sulla misura del Green Pass per tornare alla normalità e garantire la piena ripresa dell’attività lavorativa e delle scuole.

A seguito di ciò sul suo profilo Twitter sono comparsi pesanti insulti. Il coordinatore nazionale di FI è stato accusato da alcuni “No Vax” di essere “un essere spregevole”; “Eri simpatico. Adesso spero che tu scompaia”, scrive un altro utente.

Dopo quanto accaduto Forza Italia ha rivolto questo messaggio a Tajani: “Insulti e minacce. Solidarietà al nostro coordinatore nazionale Antonio Tajani vittima dei ‘No Vax’. Siamo certi che non si farà intimidire. Andiamo avanti per convincere gli indecisi, il vaccino è l’unico strumento per sconfiggere il Covid”.

Davanti ai microfoni del Tg2 Tajani ha commentato la vicenda, tornando a sottolineare ancora una volta la sua posizione sulle tematiche in questione: “Vaccinare gli italiani significa salvare vite umane, utilizzare il Green Pass significa incrementare la libertà del nostro Paese, permettere agli studenti di andare a scuola, ai lavoratori di tornare in fabbrica e negli uffici”, ha dichiarato Tajani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui