Talete, +45% sulle bollette. Cavalieri: “Ognuno si assuma le proprie responsabilità”

472
acqua rubinetto talete

Ufficializzata la decisione votata dai sindaci soci di Talete lo scorso 30 dicembre in occasione dell’assemblea ATO: +45% sulle bollette dell’acqua dal 2020 al 2023.

Il consigliere comunale di minoranza di Civita Castellana Yuri Cavalieri si scaglia contro la decisione dei primi cittadini. Tra di loro, infatti, c’era chi negava categoricamente di aver votato il provvedimento, in seguito al quale sarebbe arrivato il prestito di 40 milioni da ARERA per risollevare le sorti di Talete.

“Parlando della situazione di Civita Castellana, è ora che ognuno si prenda le proprie responsabilità in questa storia – commenta Cavalieri – Dato che le dimissioni del nostro sindaco Caprioli sono state ‘bloccate’ – continua – spero che almeno Sebastiani e Turchetti abbiano la decenza di dimettersi. Lo stesso Turchetti che aveva giurato che prima di aumentare le bollette dell’acqua, sarebbero dovuti ‘passare sul suo corpo’ “.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui