Talete, caso Parlato: è Fraticelli il nuovo vicepresidente della società

Giuseppe Fraticelli è il nuovo vicepresidente di Talete. Il consigliere di amministrazione per cui la scorsa settimana Fratelli d’Italia, Viva Viterbo e M5s avevano chiesto le dimissioni da ieri è alla guida della società.

225
fraticelli

Giuseppe Fraticelli è il nuovo vicepresidente di Talete. Il consigliere di amministrazione per cui la scorsa settimana Fratelli d’Italia, Viva Viterbo e M5s avevano chiesto le dimissioni da ieri è alla guida della società.

La nomina si è resa necessaria dopo gli arresti domiciliari del presidente Salvatore Parlato, negli sviluppi dell’inchiesta sul Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura) di Roma. Fraticelli svolgerà le funzioni del presidente fino a quando l’assemblea dei soci, costituita dal presidente della provincia di Viterbo e dai sindaci della Tuscia, secondo quanto previsto dall’articolo 15 dello statuto della partecipata, non provvederà a nominare il nuovo consiglio di amministrazione.

Spetta ora al nuovo vicepresidente convocare l’assemblea, come sollecitato dallo stesso sindaco di Viterbo Giovanni Arena, azionista di maggioranza di Talete spa, preoccupato dalle questioni relative alla gestione della società, aggravatesi negli ultimi tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui