Talete, Fraticelli conferma la convocazione dei soci per il 17 maggio

Il prefetto Giovanni Bruno aveva invitato a rimandare la nomina del nuovo consiglio di amministrazione a dopo il 26 maggio.

161
acqua

Il vicepresidente facente funzioni Fraticelli – dopo le dimissioni del presidente Salvatore Parlato – ha confermato la convocazione dell’assemblea dei sindaci per eleggere il nuovo cda. Il 16 maggio alle ore 23.50 – in prima convocazione – ed il 17 maggio alle ore 10.30 – in seconda convocazione – presso la sala consiliare della Provincia.

Dunque i sindaci si riuniranno per la scelta dei nuovi vertici della società che gestisce il servizio idrico, 9 giorni prima il voto del 26 maggio, data in cui si procederà al rinnovo delle amministrazioni in 27 Comuni della provincia di Viterbo soci di Talete.

In questo momento il centrosinistra rappresenta la maggioranza nel cda. Dopo il voto la situazione potrebbe cambiare, considerando anche la possibile entrata di forze politiche di destra, come la Lega, attualmente non rappresentate.

Sulla data era intervenuto anche il prefetto Giovanni Bruno invitando a rinviare la nomina del nuovo consiglio di amministrazione a dopo il 26 maggio, a votazioni concluse, e dichiarando che non ci sarebbero condizioni d’urgenza tali da giustificare una votazione del nuovo cda il 17 maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui