All'ordine del giorno l'avvio delle procedure per la cessione del 40%

Talete: il 26 aprile l’assemblea dei sindaci, sul tavolo l’ingresso del socio privato

74
La sede di Talete Spa a Viterbo

Lunedì doppio appuntamento per i sindaci della Tuscia.

Prima si terrà l’assemblea Ato e a seguire quella di Talete guidata dal nuovo amministratore unico Salvatore Genova.

Sul tavolo diversi argomenti pesanti e pressanti per il futuro della società idrica, tra cui l’ingresso di un socio privato nella Spa.

Proposta avanzata nei giorni scorsi da Genova per immettere liquidità nelle casse non proprio floride, tanto per usare un eufemismo, di Talete a fronte dell’impraticabilità di chiedere un aumento di capitale ai Comuni.

I primi cittadini sono chiamati ad esprimersi sia sull’ingresso che sulla quota di partecipazione del socio privato. Anche se nell’ordine del giorno si parlerebbe già di procedure avviate per la cessione del 40%.

Tra gli argomenti da affrontare anche l’attivazione della Due diligence, come richiesto dal sindaco Arena su indicazione del consiglio comunale, l’adeguamento tariffario dei Comuni ancora fuori da Talete che dovranno però conformarsi a quanto previsto da Arera sulle tariffe idriche e l’alto tasso di morosità che penalizza un’economia societaria già in sofferenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui